.
Annunci online


Grillo va in piazza ma rifiuta il confronto. Il Pd invece ha fatto una campagna a contatto con le persone

22 febbraio 2013.


Per vincere le elezioni non basta riempire le piazze: la campagna elettorale è fatta di tanti altri elementi. Vi segnalo sul sito dell'Huffington Post una mia intervista su Grillo, il Pd e il ruolo delle manifestazioni di piazza nella campagna elettorale. Buona lettura!

"Grillo riempirà San Giovanni? E allora? La piazza è molto, ma non basta". Dette da un politico qualsiasi, parole così scivolerebbero via rapidamente. Ma pronunciate da chi, di piazze, ne sa qualcosa più degli altri, il valore è diverso. Achille Passoni, ex segretario confederale Cgil e senatore Pd, da quel lontano 23 marzo 2002, quando il sindacato guidato da Sergio Cofferati organizzò l'imponente mobilitazione in difesa dell'articolo 18, si porta ancora addosso l'etichetta di "Mister tre milioni". Quanti, allora, riuscì a radunare al Circo Massimo. Oggi però i tempi sono cambiati. Ed è freddo sull'appuntamento di stasera, quando Beppe Grillo probabilmente riempirà Piazza San Giovanni, luogo simbolo della sinistra.

Ma come, lei che è "l'uomo delle piazze", ora sottostima la portata dell'appuntamento di questa sera?
Non ho cambiato idea negli anni. La piazza è un elemento fondamentale. Ma nel caso di Grillo non basta. Puoi girare tutte le piazze d'Italia, puoi anche riempirle da Nord a Sud, ma se poi un secondo dopo la fine del tuo comizio non sei disposto a parlare con nessuno, la tua "piazza" non è più un luogo molto democratico.

continua



tag pdmanifestazionipiazza
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 22/2/2013 alle 16:55 | Versione per la stampa
condividi:

Finmeccanica, pensiamo a salvare l'industria italiana

13 febbraio 2013.


Vi segnalo due riflessioni particolarmente interessanti sul caso Finmeccanica, pubblicate oggi sulla stampa. Una è il fondo di Alberto Statera su Repubblica, che ricostruisce le relazioni strettissime tra Orsi, Maroni e una Lega sempre meno celtica e molto più vicina a "Roma ladrona" di quanto si pensi. L'altra è l'articolo di Bonaretti su l'Unità, che spiega come la vicenda Finmeccanica sia devastante per l'immagine e il potenziale di crescita di tutta l'industria italiana. Dal sostegno e dal rilancio dei settori strategici della nostra manifattura dipende il futuro del Paese: non può che essere questo un punto centrale dell'azione del prossimo governo di centrosinistra.


tag finmeccanicaorsigovernopolitica industriale
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 13/2/2013 alle 16:54 | Versione per la stampa
condividi:

Finmeccanica, solo in Italia...

13 febbraio 2013.


Solo in Italia succede che un manager di una grandissima azienda indagato dalla Magistratura per reati che attengono all'esercizio della propria funzione non senta il bisogno di dimettersi. Così come solo da noi succede che gli azionisti non promuovano un'azione per rimuoverlo. E ancora, solo nel nostro Paese succede che il Governo, parte in causa non secondaria nell'assetto di quella azienda, non destituisca immediatamente quel manager.

continua

tag finmeccanicaorsigoverno
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 13/2/2013 alle 9:54 | Versione per la stampa
condividi:

Il lavoro non può che essere al centro del dibattito politico nazionale

2 febbraio 2013.


Ormai non passa giorno che non si leggano dati sull’occupazione che fanno sempre più rabbrividire. Oggi ci dicono che stiamo correndo verso l’astronomica cifra di tre milioni di disoccupati (esattamente 2.875.000, 474.000 in più dell’anno scorso), con un tasso generale dell’11,2% e quello che riguarda i giovani fra i 15 e i 24 anni al 36,6 per cento. Cala, ovviamente, anche il numero degli occupati di 278.000 rispetto al dicembre dell’anno passato. Aggiungo a questo disastro anche il dato di qualche giorno fa relativo alla diminuzione delle immatricolazioni alle università pubbliche, che dà una cifra nuova e ancora più illuminante di altre più tradizionali - rispetto alle quali rischiamo purtroppo una certa assuefazione - di quanto sia profonda e regressiva la crisi.

continua

tag lavorodisoccupazionecrisisviluppoeconomiagiovani
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 2/2/2013 alle 17:28 | Versione per la stampa
condividi:

Un patto tra centrosinistra e piccole imprese, per l'Italia

25 gennaio 2013.


Vi segnalo un articolo di Massimo D'Antoni sulla necessità di superare l'antica diffidenza tra il centrosinistra e il mondo delle piccole imprese. Con un patto chiaro e onesto, basato su legalità fiscale, servizi pubblici adeguati, politiche industriali che favoriscano investimenti e internazionalizzazione. Un patto di cui il maggiore beneficiario sarebbe l'intero sistema Paese.


tag lavorocentrosinistrasviluppopmipolitica industriale
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 25/1/2013 alle 10:12 | Versione per la stampa
condividi:

Riparto da dove avevo lasciato: i temi del lavoro e della rappresentanza

24 gennaio 2013.


L'ultimo post pubblicato sul blog risale ad una ventina di giorni fa. Era un breve scritto di ringraziamento a chi mi aveva votato alle primarie, e un augurio a tutti di buon anno. Poi una pausa. Non sono andato in ferie, semplicemente mi sono interrogato sull'opportunità di continuare, con questo strumento, il rapporto che in questi cinque anni ho costruito con chi ha avuto la cortesia di leggermi. Avendo esaurito il mio mandato di parlamentare viene meno, infatti, quella sorta di diario sul mio lavoro che è stato grande parte di questo blog (non a caso si chiama proprio “diario di un senatore”).

E poi, inutile negarlo, l'interruzione della scrittura è dipesa anche dal fatto che questo periodo è stato segnato dall’esito delle primarie. Mille pensieri, immagini, ricordi, riflessioni che mi hanno allontanato dalla tastiera. Ma credo che ci siano tanti altri modi di far politica, di impegnarsi nel Pd, senza necessariamente sedere in Parlamento. E allora, bando alle elucubrazioni e, se vorrete, riprendiamo questo nostro “rapporto”. Forse non sarà così frequente, certo dovrò (anche con i vostri suggerimenti) reinventarlo un po', ma mi sembra giusto ricominciare.  

Allora, in questi giorni le parti sociali hanno ripreso il dialogo sui temi della rappresentanza.

continua

tag diariolavorosindacatorappresentanza
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 24/1/2013 alle 17:11 | Versione per la stampa
condividi:

Grazie

2 gennaio 2013. Buon anno a tutte e a tutti. 

E facciamo in modo che quest'anno coincida con una vittoria elettorale netta che consenta a Bersani di governare, cambiando davvero questo paese.

E poi un grazie enorme ai 2588 cittadini che hanno scelto di scrivere il mio nome sulla scheda delle primarie, dandomi così una dimostrazione di stima di cui sono grato.

Per ora mi fermo qui, ci sarà tempo e modo di tornare su queste primarie per i parlamentari.

Grazie ancora, non sapete quanto.

tag PDprimarieBersani
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 2/1/2013 alle 14:30 | Versione per la stampa
condividi:

Il mio impegno per la Selex Elsag di Firenze: la parola ai lavoratori

29 dicembre 2012.


tag videoselexelsagtetrafirenzetoscana
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 29/12/2012 alle 13:56 | Versione per la stampa
condividi:

Primarie: dove si vota. Ecco tutti i seggi dell'area metropolitana fiorentina

29 dicembre 2012.


Sono 114 i seggi predisposti nell’area metropolitana fiorentina, empolese escluso, per poter votare alle primarie Pd per selezionare i candidati al Parlamento che si svolgeranno domenica 30 dicembre dalle 8 alle 21. Ricordo che possono votare gli iscritti al Pd nel 2011 che hanno rinnovato la tessera e chi si è registrato all’albo degli elettori del centrosinistra in occasione delle scorse primarie nazionali di coalizione: si vota nel proprio comune di residenza presso il seggio corrispondente alla propria sezione elettorale. Di seguito l’elenco completo con le sezioni elettorali di riferimento.

continua

tag pdprimarieseggi
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 29/12/2012 alle 9:24 | Versione per la stampa
condividi:

sfoglia gennaio