.
Annunci online


Il Pdl non vota la fiducia: irresponsabili!

6 dicembre 2012.


Pubblico di seguito l'intervento in Senato della nostra capogruppo, Anna Finocchiaro, riguardo alla decisione  del Pdl di non votare la fiducia al Governo e sulle conseguenze che avrà questo gesto assolutamente irresponsabile.

"Signor Presidente, al di là dell'esito del voto che ha confermato la fiducia al Governo, credo che il fatto politico che è maturato in questa Aula affidato alle parole del Capogruppo del più consistente Gruppo della strana maggioranza che sorregge il Governo Monti (uso la definizione dello stesso Presidente Monti), quello cioè di lasciare la maggioranza e di passare ad una posizione di astensione nei confronti del Governo, sia un fatto politico di primo rilievo".

continua

tag berlusconigovernopdfiduciaelezionipdl
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 6/12/2012 alle 13:22 | Versione per la stampa
condividi:

Napolitano ricorda le ragioni della scelta del governo Monti e richiama alla responsabilità partiti e sindacati

21 dicembre 2011.


Pubblico di seguito ampi stralci del discorso di ieri del Presidente Napolitano, tenuto in occasione della cerimonia per lo scambio degli auguri di Natale e Capodanno con rappresentanti delle istituzioni, delle forze politiche e della società civile. E’ stato l’ennesimo alto intervento del Presidente, un richiamo a tutte le forze politiche e sociali sulla gravità della crisi economica e politica che colpisce l’Europa, su come si è arrivati alla via obbligata - per risollevare la credibilità dell’Italia ed evitare il default - di affidare la guida del Paese a un nuovo governo, formato da personalità serie e competenti estranee al mondo della politica, e sul senso di responsabilità che deve necessariamente guidare l’azione di partiti e sindacati in un momento come questo. Parole importanti e necessarie, sulle quali dovrebbero riflettere tutti coloro che hanno responsabilità pubbliche, politiche o sociali che siano.

continua

tag napolitanopdgoverno tecnicofiduciapartitisindacatoresponsabilitàmontimanovra
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 21/12/2011 alle 16:48 | Versione per la stampa
condividi:

Ok dalla Camera al decreto "salva Italia", ora lavorare per la crescita

16 dicembre 2011.


Oggi la Camera ha votato la fiducia sul decreto “salva Italia”, che passerà poi al Senato dove è prevista una rapida approvazione. L’iter a Montecitorio è durato poco più di una settimana, un risultato notevole che rende l’idea della situazione difficilissima in cui si trova il nostro Paese e della necessità di assumere rapidamente decisioni che possano restituire credibilità e sostenibilità ai nostri conti pubblici.

continua

tag governopdfiduciaeconomiacameraconti pubblicisvilupporigoreequitàmontimanovra
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 16/12/2011 alle 16:17 | Versione per la stampa
condividi:

Fiducia risicata per una maggioranza che politicamente non esiste più

14 ottobre 2011.


Il Governo ormai è completamente allo sbando. Dopo la bocciatura dell'articolo 1 del rendiconto di bilancio dello Stato da parte dell'Aula della Camera è intervenuto il Presidente della Repubblica, chiedendo giustamente una verifica della tenuta della maggioranza. Per questo Berlusconi è stato costretto a chiedere il voto di fiducia a Montecitorio - ottenuto con il margine risicatissimo di un solo voto, la prova che politicamente la maggioranza non c'è più - e a provare a spiegare come abbia il coraggio di andare avanti dopo un fatto politico pesantissimo come la bocciatura del rendiconto stesso.

continua

tag berlusconigovernomaggioranzapdsenatofiduciaeconomiacamerabilancio
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 14/10/2011 alle 13:45 | Versione per la stampa
condividi:

Berlusconi ha fallito, ora vada a casa

22 giugno 2011.


Il presidente Napolitano aveva chiesto che il presidente del Consiglio riferisse alle Camere sulle modifiche, tantissime, che la sua maggioranza ha subito in questi mesi. Avrebbe perciò dovuto spiegare, motivare, chiarire le innumerevoli vicissitudini, per nulla eclatanti, che hanno contraddistinto la vita del suo governo a partire dall'autunno-inverno scorso. E dire come, su quali basi, egli intenda andare avanti e per fare cosa. In sostanza, parlare agli italiani con un linguaggio di verità, vista anche la situazione economica e sociale così grave del Paese. E Berlusconi, invece, ha parlato per quarantacinque minuti al Senato senza dire nulla.

continua

tag berlusconigovernopdsenatofiduciaaula
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 22/6/2011 alle 19:32 | Versione per la stampa
condividi:

Una riflessione sulla fiducia al governo Berlusconi

15 dicembre 2010.


Una sconfitta. Innanzitutto per il Paese, perché il voto di oggi ci condanna ancora per altro tempo - difficile dire quanto - ad un Governo che proseguirà, per di più in una situazione numerica assai diversa da quella di prima, nel non-governo dell’economia e dei grandi problemi degli italiani.

continua

tag fiduciagovernopdpoliticaelezionimaggioranza
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 15/12/2010 alle 13:2 | Versione per la stampa
condividi:

Roma messa a ferro e fuoco da guerriglieri urbani

14 dicembre 2010.


Oltre alla fiducia votata al Governo Berlusconi, l’altra cosa che verrà ricordata di questa triste giornata sono gli scontri avvenuti a Roma fuori dal Senato e nelle vie del centro tra polizia e gruppi di violenti e adepti della guerriglia urbana. Abbiamo assistito a scene paurose che avrebbero potuto portare a conseguenze ben peggiori, e non parlo soltanto di danni materiali.

continua

tag romagovernomanifestazionefiduciaviolenzegelmini
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 14/12/2010 alle 22:19 | Versione per la stampa
condividi:

Berlusconi vende fumo ma è sempre più solo e stanco

30 settembre 2010.


Il discorso di Berlusconi al Senato (una replica di quello di ieri alla Camera) è stato uno spettacolo incommentabile, triste, uno spot televisivo di chi sa che è arrivato il momento di rendere conto per tutto il fumo venduto in questi anni.

Un intervento fuori dalla realtà, in cui un uomo sempre più solo e stanco (vedere le volte in cui si è addormentato in Aula) ha parlato degli inesistenti risultati del suo Governo, nella speranza di convincere i suoi ex alleati e tutti gli italiani della necessità di portare a termine un lavoro mai cominciato.

continua

tag berlusconigovernosenatofiducia
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 30/9/2010 alle 22:10 | Versione per la stampa
condividi:

sfoglia novembre        gennaio