.
Annunci online


Le imprese italiane che investono in innovazione nonostante la crisi

13 novembre 2012.


Nonostante la crisi, nel triennio 2008-2010 sono il 31,5% del totale le imprese italiane con almeno 10 addetti che hanno introdotto una o più innovazioni sul mercato o nel proprio processo produttivo. Si tratta di un investimento complessivo in innovazione che ha raggiunto nel 2010 i 28 miliardi di euro, con una spesa media per addetto di 7.700 euro. Sono questi i numeri pubblicati dall’Istat nel report “L’innovazione nelle imprese”; dati che confermano come, nonostante la scarsità di risorse, sia diffusa la consapevolezza tra le imprese italiane della necessità di reinventarsi e investire in ricerca e sviluppo per restare competitive sul mercato.

continua

tag impreseinnovazionesviluppoinvestimentiistat
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 13/11/2012 alle 11:4 | Versione per la stampa
condividi:

Il Consiglio regionale toscano approva la legge per la competitività

13 luglio 2012.


Il consiglio regionale della Toscana ha approvato un testo per la competitività e lo sviluppo industriale regionale che prevede diverse misure interessanti per stimolare l'economia. Tra le altre cose, è previsto un fondo unico delle risorse per le imprese, la semplificazione nelle procedure urbanistiche per il recupero delle aree produttive dismesse, la realizzazione di infrastrutture pubbliche di servizio alla produzione, la costituzione di un osservatorio regionale, agevolazioni fiscali a favore degli insediamenti produttivi che investiranno in settori innovativi.

continua

tag lavorotoscanasviluppoeconomiaimpreseinnovazione
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 13/7/2012 alle 15:50 | Versione per la stampa
condividi:

La crisi delle imprese artigiane toscane

26 aprile 2012.


Il rapporto di Unioncamere Toscana non dipinge un futuro rosa per le imprese artigiane della Regione. Nel 2011 hanno chiuso in negativo tutti i comparti, ad eccezione della sola pelletteria che registra un +0,8%. Si aggira intorno al 10,2% la percentuale media della contrazione registrata con punte maggiori nell'edilizia (-15,6%), nell'oreficeria (-11,5%) e nel lapideo (-11%).

continua

tag impresetoscanacrisimanifatturalavoroeconomiacrescita
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 26/4/2012 alle 14:34 | Versione per la stampa
condividi:

L'Italia di mezzo come modello di sviluppo per il Paese

19 aprile 2012.


Esiste una Italia di mezzo? Il tema è stato oggetto di un bell'articolo di Alessio Gramolati che vi invito a leggere e di un convegno organizzato dalla Cgil Toscana assieme all'Associazione Bruno Trentin a Firenze. A partire da determinati indicatori empirici infatti, l'area geografica che comprende Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo e ovviamente anche la Toscana, si potrebbe caratterizzare come un possibile modello di sviluppo del Paese.

continua

tag italiasviluppotoscanaimpresedi mezzo
permalink    creato da Achille_Passoni il 19/4/2012 alle 14:45 | Versione per la stampa
condividi:

Ad Avellino assieme a lavoratori e sindacati per parlare di Sud e sviluppo

17 aprile 2012.


Venerdì ho partecipato ad un convegno organizzato da “Generazione zero” ad Avellino per parlare di lavoro e dell’impegno del Pd contro la crisi, assieme, tra gli altri, al responsabile welfare della Cgil, Beniamino Lapadula. Una crisi che sta avendo conseguenze ancora più pesanti in tutto il Meridione e in particolare proprio in Irpinia, dove si rischia la totale desertificazione industriale.

continua

tag lavorosudsviluppoprecaricrescitaimpresepolitica industrialeeconomia
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 17/4/2012 alle 12:29 | Versione per la stampa
condividi:

Il manifatturiero toscano è in grave crisi, bisogna puntare sulla crescita

6 aprile 2012.


Secondo i dati di Unioncamere nel 2011 sono fallite 843 imprese e il 2012 non promette niente di buono. Il mercato interno è fermo, le esportazioni soffrono, non ci sono le condizioni per una ripresa spontanea della produttività da affidare al mercato.

continua

tag crescitacrisiriformetoscanaindustriaimpresemanifattura
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 6/4/2012 alle 10:11 | Versione per la stampa
condividi:

La Toscana contro le dimissioni in bianco

13 marzo 2012.


E' stata presentata in Consiglio regionale della Toscana una legge per contrastare le dimissioni in bianco, ovvero la pratica di obbligare le lavoratrici al momento dell’assunzione a firmare una lettera di dimissioni priva di data. Un sistema per licenziare i dipendenti in qualunque momento e senza doverne spiegare il motivo.

continua

tag dirittilavorolavoratorisindacatotoscanaimpresedimissioni in bianco
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 13/3/2012 alle 7:24 | Versione per la stampa
condividi:

Sigma Tau, i lavoratori approvano l’accordo

6 marzo 2012.


Buone notizie dal fronte Sigma Tau. Il referendum tenutosi tra i lavoratori ha ratificato l’ipotesi di accordo sulle modalità di gestione della cassa integrazione straordinaria per crisi prevista ad oggi per circa 400 dipendenti. L'intesa era stata trovata qualche settimana fa da Filctem Cgil, Femca Cisl, Uilcem Uil, Failc Confail e dalla Rsu.

continua

tag sigma taufarmaceuticaaziendaimpreselavoroeconomiapomeziavertenzacrisisvilupposindacato
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 6/3/2012 alle 14:31 | Versione per la stampa
condividi:

Sicurezza sul lavoro, il Governo cambi le nuove norme

5 marzo 2012.


Il presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli infortuni sul lavoro e sulle morti bianche, Oreste Tofani, ha scritto una lettera al ministro Fornero per segnalare alcuni problemi interpretativi che potrebbero nascere dall’applicazione delle norme anitinfortunistiche e dai relativi controlli a seguito di una disposizione contenuta nel cosiddetto “decreto semplificazioni”. In particolare, l’applicazione letterale del comma 4 dell’articolo 14 potrebbe compromettere seriamente l’attuale sistema dei controlli in materia di prevenzione e tutela della salute sul lavoro, con gravi conseguenze per la sicurezza dei lavoratori.

continua

tag lavoroinfortunimorti biancheimpreselavoratorisindacatosicurezzatofani
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 5/3/2012 alle 18:29 | Versione per la stampa
condividi:

sfoglia ottobre        dicembre