.
Annunci online


Ricongiunzioni onerose, da Sacconi un sincero ripensamento?

29 novembre 2012.


Con la senatrice Ghedini ci siamo chiesti se avessimo le traveggole. Poi ci siamo detti che tutti hanno diritto a ricredersi, purché si assumano le proprie responsabilità. È infatti incredibile che Sacconi oggi auspichi una soluzione al problema delle ricongiunzioni onerose, rendendole gratuite, dopo che da Ministro del Lavoro aveva introdotto la famigerata norma che le rendeva - appunto - onerose, gettando nell'angoscia migliaia di lavoratori che nel corso della carriera lavorativa si erano trovati, spesso non per propria scelta, a cambiare gestione previdenziale, passando da quella pubblica a quella privata.

continua

tag pensioniinpssacconiricongiunzioni onerose
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 29/11/2012 alle 8:5 | Versione per la stampa
condividi:

Pensioni, una su due è inferiore a mille euro al mese

21 novembre 2012.


Oltre un pensionato su due in Italia prende meno di mille euro al mese. È la fotografia impietosa scattata dal bilancio sociale dell’Inps, secondo il quale solo il 12,7% dei pensionati riscuote assegni compresi tra 1.500 e 2.000 euro mensili, mentre il restante 11,2% ha un reddito pensionistico mensile superiore a 2.000 euro.

continua

tag pensioniinpslavororedditocrisi
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 21/11/2012 alle 14:39 | Versione per la stampa
condividi:

Esodati, sono diecimila i nuovi salvaguardati

14 novembre 2012.


Non scrivo da un po’ di tempo sulla questione degli esodati perché le discussioni alla Camera, specie in Commissione lavoro, che pur hanno avuto molta risonanza, al di la dell'indubbia positività della ricerca di una soluzione al problema, mi sono parse scarsamente produttive perchè poco attente ai problemi di copertura finanziaria. Ci piaccia o no, questo tema è, infatti, ineludibile. E in più, ho temuto che si creassero attese e speranze nella purtroppo ancora vasta platea degli esodati riguardo a soluzioni definitive che al momento non sono ancora praticabili.

continua

tag pensioniinpsesodatilavororiforma pensionifornerowelfare
permalink    creato da Achille_Passoni il 14/11/2012 alle 18:4 | Versione per la stampa
condividi:

La beffa dei risparmi dell'Inps sui lavoratori usuranti

2 ottobre 2012.


Un risparmio sulla pelle di migliaia di persone che hanno svolto lavori usuranti. È quello che fa l’Inps, mettendo da parte soldi già stanziati che invece dovrebbero andare ai lavoratori che ne fanno richiesta, come previsto dalla legge. Lo spiegano bene i numeri trasmessi proprio dall’Istituto al viceministro Martone: nonostante lo stanziamento di 252 milioni l'anno, un tetto previsto di 5mila lavoratori e oltre 3mila domande accolte, nel 2011 al 28 giugno soltanto 932 lavoratori sono stati liquidati.

continua

tag lavori usurantiinpsprevidenzalavoropensioni
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 2/10/2012 alle 19:18 | Versione per la stampa
condividi:

Fornero al Senato, finalmente risposte sugli esodati. Ora servono i fatti

20 giugno 2012.


Ieri il ministro Fornero ha riferito al Senato sul problema degli esodati. Finalmente! Il Ministro non poteva più rimandare un’informativa e un dibattito assolutamente necessari per fare chiarezza, affrontare e risolvere - per tutti coloro che resteranno senza stipendio e senza pensione - una questione decisiva per decine di migliaia di lavoratori.

continua

tag pensioniinpsesodatilavororiforma pensionifornerowelfare
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 20/6/2012 alle 19:13 | Versione per la stampa
condividi:

Incredibile il balletto di cifre sugli esodati: il Governo garantisca copertura per tutti

14 giugno 2012.


È davvero incredibile il balletto di cifre che riguarda gli esodati. La relazione dell’Inps al Ministero del Lavoro - si badi bene, inviata prima della firma del decreto che fissa a 65mila in numero dei salvaguardati e tenuta nascosta sino ad oggi - parla invece di più di 390mila persone, una cifra enorme di lavoratori che vivono una situazione di drammatica ansia e incertezza, attanagliati dalla paura di restare senza pensione e senza reddito.

continua

tag pensioniinpsesodatilavororiforma pensionifornerowelfare
1 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 14/6/2012 alle 16:38 | Versione per la stampa
condividi:

Esodati, il Governo proceda dopo il confronto con i sindacati

6 maggio 2012.


È francamente incomprensibile l'atteggiamento del Governo, che intende procedere con un decreto sulla questione dei lavoratori esodati esattamente alla vigilia dell'incontro programmato con le forze sindacali. Sugli esodati sono stati fatti già troppi pasticci: l'Esecutivo dovrebbe cercare di evitarne altri e procedere solo dopo il confronto con i sindacati.

continua

tag pensioniinpsesodatiprecocilavororiforma pensionifornerowelfareoccupazione
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 6/5/2012 alle 10:23 | Versione per la stampa
condividi:

Esodati e ricongiunzioni onerose: ora servono risposte immediate

14 aprile 2012.


Vi segnalo di seguito il mio articolo su esodati e ricongiunzioni onerose pubblicato oggi su Europa: buona lettura!

"È una vicenda “strana” questa dei numeri sugli esodati. Dopo settimane nelle quali sono circolate cifre di ogni grandezza, con i risultati del tavolo tecnico predisposto dal ministro Fornero si è tornati ai 65 mila con cui si era partiti, peraltro alla vigilia della manifestazione dei sindacati, cosa che, lo confesso, nella mia precedente vita di sindacalista mi avrebbe fatto innervosire alquanto. Una questione che poteva e doveva essere risolta subito...

continua

tag lavoropensioniriforma pensioniwelfareinpsforneroesodatiricongiunzioni
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 14/4/2012 alle 10:1 | Versione per la stampa
condividi:

Il Ministero conferma: gli esodati sono 65 mila. Perché per mesi sono girate cifre molto più grandi?

12 aprile 2012.


Proprio una settimana fa qui sul blog, dopo l’accordo sulla riforma del mercato del lavoro, ribadivo la necessità di trovare al più presto una soluzione al problema degli esodati, a cominciare dalla loro quantificazione. Se il numero degli esodati è quello che l'Inps ha divulgato e che oggi il Ministero del Lavoro conferma - ovvero 65 mila - è necessario che qualcuno risponda ad alcune domande: perchè, ad esempio, si è consentito che per mesi girassero cifre iperboliche - si è parlato di 350 mila esodati - che legittimavano la necessità di prendere tempo per “riflettere” e trovare di conseguenza le coperture necessarie, e una iniziativa legislativa apposita? E perché a fronte dei numeri di oggi non si è da subito affrontato e risolto il problema, lasciando così che migliaia di famiglie in questi mesi vivessero una situazione di drammatica ansia e di incertezza del proprio futuro? Ora, basta chiacchiere: si risolva subito il problema e si chiarisca di chi è la responsabilità di aver fatto circolare numeri gonfiati per prendere tempo ed evitare di affrontare immediatamnente la questione.


tag milleproroghepensioniinpsesodatiprecocilavororiforma pensionifornero
2 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 12/4/2012 alle 19:14 | Versione per la stampa
condividi:

sfoglia ottobre        dicembre