.
Annunci online


Il lavoro non può che essere al centro del dibattito politico nazionale

2 febbraio 2013.


Ormai non passa giorno che non si leggano dati sull’occupazione che fanno sempre più rabbrividire. Oggi ci dicono che stiamo correndo verso l’astronomica cifra di tre milioni di disoccupati (esattamente 2.875.000, 474.000 in più dell’anno scorso), con un tasso generale dell’11,2% e quello che riguarda i giovani fra i 15 e i 24 anni al 36,6 per cento. Cala, ovviamente, anche il numero degli occupati di 278.000 rispetto al dicembre dell’anno passato. Aggiungo a questo disastro anche il dato di qualche giorno fa relativo alla diminuzione delle immatricolazioni alle università pubbliche, che dà una cifra nuova e ancora più illuminante di altre più tradizionali - rispetto alle quali rischiamo purtroppo una certa assuefazione - di quanto sia profonda e regressiva la crisi.

continua

tag lavorodisoccupazionecrisisviluppoeconomiagiovani
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 2/2/2013 alle 17:28 | Versione per la stampa
condividi:

La Beltrame non chiuderà

22 novembre 2012.


Ottime notizie da San Giovanni Valdarno: la Beltrame non chiuderà. Dopo oltre un anno di lotta da parte dei lavoratori è arrivata la tanto attesa decisione da parte della dirigenza. Un risultato che restituisce serenità e speranza ai settantanove operai dell’acciaieria proprio quando si era arrivati a un passo dallo scadere della cassa integrazione. Ci vorrà ancora un po’ di tempo per tornare al lavoro, bisognerà aspettare i tempi tecnici di riorganizzazione dell’impianto, ma la soddisfazione di lavoratori e sindacati è evidente e più che giustificata.

continua

tag lavorocrisidisoccupazioneterritoriotoscanavaldarnobeltrame
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 22/11/2012 alle 10:36 | Versione per la stampa
condividi:

Pensioni, una su due è inferiore a mille euro al mese

21 novembre 2012.


Oltre un pensionato su due in Italia prende meno di mille euro al mese. È la fotografia impietosa scattata dal bilancio sociale dell’Inps, secondo il quale solo il 12,7% dei pensionati riscuote assegni compresi tra 1.500 e 2.000 euro mensili, mentre il restante 11,2% ha un reddito pensionistico mensile superiore a 2.000 euro.

continua

tag pensioniinpslavororedditocrisi
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 21/11/2012 alle 14:39 | Versione per la stampa
condividi:

Un proprietario americano per la Richard Ginori, ma i dubbi sul futuro rimangono

21 novembre 2012.


Si sta avviando a conclusione la vicenda della Ginori. Ad acquisire il marchio della storica azienda produttrice di ceramiche è la cordata Lenox-Apulum formata da americani e rumeni, scelta dal collegio dei liquidatori. All’apparenza si tratta di una bella notizia: confesso però di avere qualche riserva su questa conclusione. In questo modo infatti, il marchio storico Richard Ginori vola oltreoceano, e lì se ne perderanno le tracce. La produzione invece passa a un imprenditore che ha già un’avviata attività in Romania, e questo non mi tranquillizza sul mantenimento nel lungo periodo della produzione a Sesto Fiorentino, anzi.

continua

tag ginoriporcellanasesto fiorentinolavoroeconomiaterritoriotoscanasviluppocrisivideo
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 21/11/2012 alle 8:32 | Versione per la stampa
condividi:

Toscana, diecimila cassintegrati senza sussidi

12 novembre 2012.


Sono drammatiche le previsioni della Cgil Toscana sulle prospettive occupazionali per il prossimo anno nella regione: si parla di diecimila persone - già oggi fuori dal loro lavoro ma tutelate dagli ammortizzatori sociali della cassa integrazione in deroga - che rischiano di essere abbandonate senza alcun sostegno già nei primi mesi nel 2013.

continua

tag lavorocrisieconomiadisoccupazionesviluppotoscanacassa integrazione
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 12/11/2012 alle 19:44 | Versione per la stampa
condividi:

Non permettiamo alla crisi di contagiare i nostri valori

8 novembre 2012.


Vi segnalo di seguito un bell'articolo di Carla Cantone, Segretario generale Spi Cgil, su questa crisi, sul ruolo del sindacato e su come sia difficile ma assolutamente necessario lavorare insieme per consegnare alle nuove generazioni un Paese migliore. Buona lettura!

"Ma cosa ci sta succedendo? Dove è finita la solidarietà, l’idea di libertà e di democrazia, la volontà individuale e collettiva di difendere i diritti di cittadinanza conquistati con le tante battaglie sociali e civili della seconda parte del Novecento? Non sto sostenendo che in quel tempo stavano tutti bene, che c’era armonia, e che i diritti erano sempre rispettati. So bene che non è stato così".

continua

tag pensionicrisisindacatocgilspi
permalink    creato da Achille_Passoni il 8/11/2012 alle 16:59 | Versione per la stampa
condividi:

Siena, convegno Cgil sul futuro produttivo del territorio

6 novembre 2012.


Qualche giorno fa la Cgil Valdichiana Senese ha organizzato un convegno sul tema “Lavoro: quale futuro in Valdichiana? Prospettive tra crisi economica e crisi sociale”. Il sindacato, i lavoratori e i pensionati della zona, le associazioni di categoria e i rappresentanti degli enti locali hanno discusso sulle criticità presenti in alcuni settori produttivi del territorio, come quello delle costruzioni che negli ultimi cinque anni nella provincia senese ha perso almeno 2.000 posti di lavoro, alla ricerca di nuove sinergie e soluzioni a una crisi che non molla la sua presa. A causa di impegni precedenti non ho potuto partecipare all’incontro, ma vi suggerisco di leggere la relazione di Gianluca Scartoni della FILLEA Cgil di Siena che fornisce una panoramica della difficile situazione in cui si trova il territorio senese.


tag lavorocrisieconomiasienatoscanavaldichiana
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 6/11/2012 alle 14:56 | Versione per la stampa
condividi:

La crisi del tessile pratese raccontata da Rinaldo Gianola

5 novembre 2012.


Vi segnalo l'ottima inchiesta di Rinaldo Gianola per l'Unità sulla grande crisi che sta colpendo il distretto tessile di Prato. Una crisi cominciata molto prima del 2008, per una città che ha rappresentato per anni un miracolo italiano, un modello di fare impresa che ha conquistato il mondo e che oggi non sa come rialzarsi. Buona lettura!

"Alla trattoria Lapo, che affaccia sul Mercatale, la principale piazza della città, il meccanico che a pranzo consuma la salsiccia coi fagioli offre un’analisi della crisi più lucida di quella di un economista: «Fino a ieri il cinese andava in giro con l’Ape carico di balle di stracci, adesso lo vedi con la Mercedes. È chiaro che il pratese in cassa integrazione o disoccupato dopo un po’ s’incazza".



tag pratotessilecrisimanifatturaeconomiatoscana
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 5/11/2012 alle 23:7 | Versione per la stampa
condividi:

La crisi continua a gravare sull'economia e sul futuro dei giovani

17 ottobre 2012.


Il bollettino della Banca d’Italia conferma che la crisi continua a non dare tregua al nostro Paese. In particolare, pesano la debolezza della domanda interna, gli effetti delle manovre di bilancio sul reddito disponibile dei lavoratori, la bassa fiducia di famiglie e imprese. Tuttavia, dei segnali positivi si incominciano a intravedere.

continua

tag crisieconomiadebito pubblicofinanzariformelavorodisoccupazioneprecarigiovani
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 17/10/2012 alle 15:59 | Versione per la stampa
condividi:

sfoglia gennaio