.
Annunci online


Il lavoro non può che essere al centro del dibattito politico nazionale

2 febbraio 2013.


Ormai non passa giorno che non si leggano dati sull’occupazione che fanno sempre più rabbrividire. Oggi ci dicono che stiamo correndo verso l’astronomica cifra di tre milioni di disoccupati (esattamente 2.875.000, 474.000 in più dell’anno scorso), con un tasso generale dell’11,2% e quello che riguarda i giovani fra i 15 e i 24 anni al 36,6 per cento. Cala, ovviamente, anche il numero degli occupati di 278.000 rispetto al dicembre dell’anno passato. Aggiungo a questo disastro anche il dato di qualche giorno fa relativo alla diminuzione delle immatricolazioni alle università pubbliche, che dà una cifra nuova e ancora più illuminante di altre più tradizionali - rispetto alle quali rischiamo purtroppo una certa assuefazione - di quanto sia profonda e regressiva la crisi.

continua

tag lavorodisoccupazionecrisisviluppoeconomiagiovani
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 2/2/2013 alle 17:28 | Versione per la stampa
condividi:

Un patto tra centrosinistra e piccole imprese, per l'Italia

25 gennaio 2013.


Vi segnalo un articolo di Massimo D'Antoni sulla necessità di superare l'antica diffidenza tra il centrosinistra e il mondo delle piccole imprese. Con un patto chiaro e onesto, basato su legalità fiscale, servizi pubblici adeguati, politiche industriali che favoriscano investimenti e internazionalizzazione. Un patto di cui il maggiore beneficiario sarebbe l'intero sistema Paese.


tag lavorocentrosinistrasviluppopmipolitica industriale
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 25/1/2013 alle 10:12 | Versione per la stampa
condividi:

Riparto da dove avevo lasciato: i temi del lavoro e della rappresentanza

24 gennaio 2013.


L'ultimo post pubblicato sul blog risale ad una ventina di giorni fa. Era un breve scritto di ringraziamento a chi mi aveva votato alle primarie, e un augurio a tutti di buon anno. Poi una pausa. Non sono andato in ferie, semplicemente mi sono interrogato sull'opportunità di continuare, con questo strumento, il rapporto che in questi cinque anni ho costruito con chi ha avuto la cortesia di leggermi. Avendo esaurito il mio mandato di parlamentare viene meno, infatti, quella sorta di diario sul mio lavoro che è stato grande parte di questo blog (non a caso si chiama proprio “diario di un senatore”).

E poi, inutile negarlo, l'interruzione della scrittura è dipesa anche dal fatto che questo periodo è stato segnato dall’esito delle primarie. Mille pensieri, immagini, ricordi, riflessioni che mi hanno allontanato dalla tastiera. Ma credo che ci siano tanti altri modi di far politica, di impegnarsi nel Pd, senza necessariamente sedere in Parlamento. E allora, bando alle elucubrazioni e, se vorrete, riprendiamo questo nostro “rapporto”. Forse non sarà così frequente, certo dovrò (anche con i vostri suggerimenti) reinventarlo un po', ma mi sembra giusto ricominciare.  

Allora, in questi giorni le parti sociali hanno ripreso il dialogo sui temi della rappresentanza.

continua

tag diariolavorosindacatorappresentanza
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 24/1/2013 alle 17:11 | Versione per la stampa
condividi:

Firenze, 30 dicembre: alle primarie scrivi Passoni

29 dicembre 2012.



tag volantinoprimariepdlavoro
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 29/12/2012 alle 8:22 | Versione per la stampa
condividi:

Mi candido per rappresentare il lavoro

28 dicembre 2012.



tag lavoropdfirenzeprimarietoscana
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 28/12/2012 alle 15:22 | Versione per la stampa
condividi:

Le mie risposte alle 10 domande di Repubblica

28 dicembre 2012.

Dieci domande di Repubblica su dieci temi che saranno centrali nella prossima legislatura. Volete sapere come la penso? Leggete le mie risposte qui sotto!

1) Patrimoniale sì o no? Se sì, di quale entità?
Sì, sono favorevole alla patrimoniale. Nell'immediato si può pensare a una patrimoniale sulle grandi ricchezze immobiliari, ma occorre immaginare una tassa europea sulle grandi fortune. Meno disuguaglianza farà ripartire l'economia e alleggerirà il carico fiscale sul lavoro e l'impresa.

2) Il salario minimo può sostituire il sistema di ammortizzatori sociali fin qui conosciuto?
Serve un intervento che fissi per ogni lavoro, anche precario, un salario minimo in riferimento al contratto. Non mi convince il salario di cittadinanza. Vorrei invece misure per chiudere con la precarietà e garantire a tutti un accesso, non assistenziale, agli ammortizzatori sociali.

continua

tag dirittilavoropdfirenzerepubblicaimmigratiprimariecorruzionesanitàevasionesalario minimolegge 40patrimonialeimu
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 28/12/2012 alle 15:12 | Versione per la stampa
condividi:

Con i lavoratori della Selex Elsag

28 dicembre 2012.


Questa mattina sono con i lavoratori e con il management della Selex Elsag, un'azienda che ho seguito costantemente nell'ultimo anno. Una storia positiva: i lavoratori hanno mantenuto il posto di lavoro, grazie a un emendamento che ho presentato alla legge di stabilità, e una società all'avanguardia come questa continua a operare a Firenze. Trovate più informazioni sulla vicenda Selex e sul mio emendamento cliccando qui.


tag selexelsagprimariepdlavorofirenzetoscana
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 28/12/2012 alle 15:8 | Versione per la stampa
condividi:

Chiedo il vostro voto per tre motivi: lavoro, lavoro, lavoro

23 dicembre 2012.


Dallo speciale di Repubblica, il video sul perchè mi candido alle primarie dei parlamentari del 30 dicembre a Firenze e area metropolitana.



tag videopassonirepubblicaprimariepdlavoro
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 23/12/2012 alle 13:37 | Versione per la stampa
condividi:

Mi candido alle primarie per rappresentare il mondo del lavoro in Parlamento

22 dicembre 2012.



Ho deciso di candidarmi a Firenze alle primarie per la scelta dei prossimi parlamentari del Partito Democratico che si terranno il prossimo 30 dicembre. In questi cinque anni al Senato mi sono occupato dei temi a me cari e più vicini per la mia storia, fatta con orgoglio di quarant'anni di attività sindacale nella Cgil. Sono i temi del lavoro, dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori, delle crisi aziendali che hanno colpito Firenze e tutta la Toscana, della lotta alla precarietà, della difesa del reddito delle famiglie meno abbienti e di chi, dopo aver lavorato una vita intera, è andato in pensione e ha diritto a vivere con dignità.

Il mio impegno è stato quello di portare a Roma la voce di Firenze e della Toscana, di quelle migliaia di cittadini che ho incontrato in questi anni girando la regione, nei capoluoghi e nei piccoli paesi. Ho conosciuto da vicino tutte le principali crisi aziendali del territorio, e ho avuto l'opportunità di raffrontarmi con lavoratori, sindacalisti, imprenditori e rappresentanti degli enti locali per farmi portavoce delle loro richieste al Governo e in Parlamento. Proprio negli ultimi giorni della legislatura, ho ottenuto un risultato importante per le lavoratrici e i lavoratori della Selex di Firenze, garantendo la continuità della produzione - che era molto a rischio - e la salvaguardia di tanti posti di lavoro.

continua

tag lavoropdsenatofirenzeprimarietoscana
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 22/12/2012 alle 15:3 | Versione per la stampa
condividi:

sfoglia gennaio