.
Annunci online


Tornano i delegati Fiom alla Magneti Marelli, ora torni anche l'Unità

28 marzo 2012.


Tornano i delegati Fiom alla Magneti Marelli di Bologna e Crevalcore - scrive oggi Rinaldo Gianola - e speriamo che con il loro rientro venga ripristinata anche la bacheca de l’Unità, cacciata dopo sessant’anni con un atto ignobile da parte dell'azienda del gruppo Fiat, una regressione a tempi che non possono e non devono tornare. Nel suo articolo, Gianola parla della necessità di ridare corpo all'articolo 19 dello Statuto dei Lavoratori sulla rappresentanza sindacale in fabbrica, facendo riferimento al ddl Nerozzi-Passoni. Cliccando qui potete leggere l'articolo completo. Buona lettura!


tag fiatcgilfiomdirittisindacatomarchionnelavoroindustriaarticolo 19unitàrappresentanza
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 28/3/2012 alle 11:34 | Versione per la stampa
condividi:

Fiat censura l'Unità in fabbrica, un atto ignobile

27 febbraio 2012.


Un atto ignobile, una regressione a tempi che non credevo potessero tornare. Non mi vengono altre parole per commentare la decisione della Magneti Marelli di Bologna, azienda del gruppo Fiat, di “cacciare” l’Unità dalla bacheca sindacale dei giornali.

continua

tag unitàfiatsindacatomagneti marelliio sto con l'unitàcensurademocrazia
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 27/2/2012 alle 11:8 | Versione per la stampa
condividi:

Nessuno tocchi l'articolo 18

18 dicembre 2011.


Vi segnalo un articolo di Rinaldo Gianola sulle sollecitazioni che arrivano da più parti al Governo per rimettere mano al mercato del lavoro che avrebbe bisogno, si sostiene, di maggiore flessibilità in uscita, un eufemismo per chiedere la piena libertà di licenziare travolgendo lo Statuto dei lavoratori e, in particolare, cancellando l’articolo 18. Secondo Gianola, l’iniziativa più coerente che il nuovo esecutivo dovrebbe adottare oggi invece dovrebbe essere l’abrogazione dell’articolo 8 della manovra, voluto da Sacconi e Marchionne: un punto di partenza in questo senso è il ddl che ho presentato assieme ad altri senatori del Pd proprio per abolire l'articolo 8. Buona lettura!


tag gianolaunitàarticolo 8manovralicenziamentiarticolo 18dirittilavoro
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 18/12/2011 alle 12:5 | Versione per la stampa
condividi:

Rassegna stampa: la nostra proposta per sconfiggere la precarietà

18 aprile 2011.


Un po' di rassegna stampa dal fine settimana: vi segnalo l'articolo a firma mia e di Rita Ghedini uscito domenica sul Riformista che spiega perchè non siamo d'accordo con l'approccio di Ichino, Rossi e Montezemolo sulla lotta alla precarietà. Vi suggerisco inoltre un altro articolo, pubblicato sabato su l'Unità, in cui sempre assieme a Rita spieghiamo il nostro disegno di legge per favorire l'occupazione stabile. Come chi legge questo blog ben sa, la nostra proposta per sconfiggere la precarietà è quella di farla costare di più, favorendo le assunzioni a tempo indeterminato ed estendendo diritti e tutele a chi oggi ne è privo. Buona lettura!

Clicca qui per leggere l'articolo sul Riformista

Clicca qui per leggere l'articolo su l'Unità


tag giovaniriformistaarticolotoscanaunitàprecarighediniddl precariato
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 18/4/2011 alle 10:28 | Versione per la stampa
condividi:

Una legge per i diritti dei precari

10 novembre 2010.


Vi suggerisco il mio articolo pubblicato oggi sull'Unità di Firenze, in cui spiego i contenuti del disegno di legge contro il precariato. Buona lettura!

Clicca qui per leggere l'articolo.


tag firenzearticolotoscanaunitàddl precariato
0 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 10/11/2010 alle 20:6 | Versione per la stampa
condividi:

Il massacro dei profughi eritrei in Libia di cui il Governo è complice

6 luglio 2010.

Sono sconcertanti le notizie che ci giungono dalla Libia. A Brak, nel sud Paese, 245 rifugiati eritrei sono stati rinchiusi in un campo di prigionia dove vengono torturati quotidianamente e tenuti in estrema scarsità di cibo e bevande. Una sorta di lager insomma, in cui nemmeno le persone che presentato ferite e gravi condizioni di salute hanno il diritto di essere curate. Si tratta di un’emergenza umanitaria gravissima, che purtroppo il nostro Paese ha contribuito a creare.


continua

tag prigionieri eritreiviminalelibiarifugiatiunità
1 commenti   permalink    creato da Achille_Passoni il 6/7/2010 alle 11:15 | Versione per la stampa
condividi:

sfoglia febbraio        aprile